Chiusa la prima fase del Concorso “CIAK Raccontiamo le migrazioni”

Alla c.a. dei Dirigenti Scolastici e Insegnanti delle Scuole e degli Istituti che hanno partecipato al concorso “CIAK Raccontiamo le migrazioni”

Siamo lieti di pubblicare l’esito della valutazione delle proposte pervenute entro l’11 marzo 2013 da

  • 11 classi di 6 Scuole primarie delle Province di Novara, Biella e Torino
  • 8 classi di 5 Scuole secondarie di 1° grado delle Province di Torino e Asti
  • 10 classi di 5 Scuole secondarie di 2° grado delle Province di Torino e Asti

Come si può immaginare non è stato facile procedere all’assegnazione di punteggi a proposte di tipologia molto varia, da racconti a vere e proprie sceneggiature, spesso arricchite con disegni e/o fotografie da cui si percepiva il vivissimo interesse di studenti e insegnanti per l’iniziativa.

Proposte, tutte, estremamente interessanti dal punto di vista dell’efficacia dei messaggi, della creatività e dell’originalità delle idee di cortometraggio o spot sviluppate, e anche tutte molto coerenti rispetto alla finalità del concorso, che era quella di arrivare a scegliere tre sceneggiature per la realizzazione di altrettanti cortometraggi o spot video, uno per livello scolastico e in tempi molto stretti (1 mese e mezzo) entro la fine prestabilita (fine giugno) del progetto. 

L’elemento che ha quindi più inciso sulla scelta finale delle proposte ai vertici delle tre graduatorie che stiamo pubblicando, è stato quindi il giudizio sulla fattibilità di realizzazione delle proposte ricevute, che ovviamente è stato quello più difficile e doloroso, dovendo considerare, al di là della bellezza delle proposte, quanto fosse realistico pensare di realizzare tre cortometraggi

  • con la piena partecipazione delle scuole e delle classi coinvolte
  • con pochissimo tempo a disposizione per farlo
  • con un budget disponibile limitato

Tutto ciò detto, come indicato nel documento allegato, ora si procederà a contattare le insegnanti referenti dei primi progetti nelle tre graduatorie, ovvero:

  • La proposta “Non voglio le rane” presentata dalla Classe 5° della Scuola Primaria di Coggiola dell’Istituto Comprensivo di Pray Biellese
  • La proposta “Visti dentro” presentata dalla Classe 3°G della Scuola Secondaria di Primo Grado “Nicoli (Calvino)” di Settimo Torinese
  • E la proposta “L’atelier Friends for the future” presentata dalla Classe 1°N dell’Istituto professionale statale per l’industria e l’artigianato “Alberto Castigliano” di Asti

per verificare tutti gli aspetti pratici e l’esistenza di tutte le condizioni necessarie per passare insieme al regista Gianni del Corral (www.filmdirectorworks.com/filmografia.htmalla fase più concreta di realizzazione che vedrà l’organizzazione di 3 giorni di riprese nel mese di aprile presso ciascuna scuola individuata, per arrivare ad avere le prime versioni provvisorie dei 3 corti entro il 15 di maggio, e definitive entro il 31 maggio 2013.  

Ringraziando ancora tutti/e gli/le insegnanti che hanno partecipato a questa iniziativa con fantastico entusiasmo, naturalmente vogliamo ringraziare di cuore, da parte nostra e di tutti gli enti partner del progetto, anche e soprattutto gli studenti e le studentesse che hanno lavorato per arrivare a elaborare le proposte candidate al concorso. Faremo tutto il possibile per valorizzare il frutto del loro lavoro e della loro creatività in ogni sede opportuna, al di là del fatto che purtroppo potranno essere realizzati solo i tre cortometraggi previsti sulla base delle proposte arrivate prime in graduatoria.

Ancora grazie di cuore e carissimi saluti a tutti

Lo staff del progetto

 

Un commento su “Chiusa la prima fase del Concorso “CIAK Raccontiamo le migrazioni”

  1. Pingback: Finalmente ON LINE i 3 video del concorso “CIAK Raccontiamo le migrazioni !” | Diari di Viaggio

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>